Restrizioni di viaggio in Francia: come gestire le trasferte di lavoro in Francia

france travel restrictions for business trips abroad

A seguito del miglioramento della situazione pandemica, molti Paesi Europei, inclusa la Francia, hanno allentato le misure restrittive per il Covid-19.

A partire dal 1° agosto 2022, la Francia ha levato la maggior parte delle restrizioni di viaggio in vigore, rendendo quindi l’ingresso e la permanenza nel Paese più facili. Tuttavia, il Governo francese raccomanda cautela, responsabilità sociale, e di seguire i protocolli di sicurezza sanitaria quando si viaggia.

Indice dei contenuti

  1. Requisiti di accesso e di transito in Francia
  2. Certificato di vaccinazione o di test Covid-19
  3. Adempimenti
  4. Lockdown
  5. Mascherine e distanziamento sociale
  6. Chiedi ai nostri Esperti
 

1. Restrizioni in Francia per ingresso e transito

Dal 1° agosto 2022, il Governo francese ha rimosso la maggior parte delle restrizioni di viaggio a livello nazionale. Di conseguenza, non ci sono requisiti obbligatori legati al Covid-19 per i viaggiatori che arrivano in Francia. Pertanto, l’ingresso è consentito sia ai viaggiatori vaccinati che non vaccinati, indipendentemente dal Paese di provenienza. Anche il transito non è soggetto ad alcuna restrizione.

Tuttavia, fino al 31 Gennaio, il Governo deterrà la possibilità di introdurre misure di emergenza qualora si sviluppino nuove varianti ritenute pericolose. Tali misure potrebbero essere introdotte con un preavviso breve o nullo.

2. Certificato di vaccinazione o di test Covid-19

Dal 1° Agosto 2022, i viaggiatori non dovranno più presentare nessun pass sanitario o certificato di vaccinazione o di test medico, indipendentemente dallo stato di vaccinazione. Inoltre, non sarà più necessario sottoporsi a test o a quarantena una volta arrivati in Francia.

Tuttavia, qualora insorgessero nuove varianti considerate pericolose, il Governo potrà richiedere ai viaggiatori provenienti da Paesi considerati a rischio, di presentare un certificato di test Covid negativo per entrare in Francia. Tale obbligo potrebbe essere introdotto con scarso preavviso.

3. Adempimenti in Francia

Dal 1° agosto 2022, i viaggiatori sono esenti da qualsiasi formalità precedentemente richiesta per l’ingresso in Francia. Di conseguenza, non dovranno più presentare nessun modulo che dimostri la necessità del viaggiatore di entrare in Francia. Inoltre, non dovranno compilare nessuna dichiarazione giurata relative all’assenza di sintomi Covid.

Tuttavia, i Paesi stranieri potrebbero ancora applicare regole e formalità specifiche per l’ingresso.

4. Lockdown in Francia

Dal 14 Marzo 2022, non è più necessario presentare un pass di vaccinazione per accedere ai luoghi di lavoro e ai luoghi pubblici, come luoghi culturali e di svago, ristoranti, centri commerciali, e così via.

Tuttavia, il Governo raccomanda ancora cautela e responsabilità sociale quando si è in luoghi pubblici.

5. Mascherine e distanziamento sociale

Non è più obbligatorio indossare le mascherine. Tuttavia, il Governo ne raccomanda comunque l’uso nelle strutture sanitarie, nei luoghi pubblici al chiuso, sui trasporti pubblici e in caso di assembramento, anche all’aperto. Inoltre, consiglia di mantenere una distanza di sicurezza di almeno 2 metri dagli altri.

Come Studio A&P può aiutarti

Studio Arletti & Partners è specializzato nel monitorare l’andamento delle restrizioni all’estero in merito all’emergenza COVID-19. Forniamo supporto dedicato alle Aziende e lavoratori che devono viaggiare all’estero per motivi di lavoro, garantendo un supporto operativo e informativo su Paesi UE ed Extra-UE.

Per ulteriori informazioni sull’argomento, puoi contattare i nostri esperti tramite il form sottostante

Più di

0

anni d’esperienza

I nostri Team di Esperti hanno una consolidata esperienza nella gestione del distacco dei lavoratori, pratiche d’immigrazione e servizi fiscali in Italia e nel mondo.

Scelti da

0

clienti nel 2021

Richiedi supporto dedicato dai nostri Esperti