Regole per entrare in Austria: cosa considerare per organizzare una trasferta di lavoro

regole per entrare in austria

Condizioni d’ingresso, test medico e nuove misure di lockdown. Una panoramica generale sulle regole per entrare in Austria per le vostre trasferte all’estero.

Nelle ultime settimane, il Governo Federale Austriaco ha allentato le restrizioni per entrare in Austria in merito all’emergenza Covid-19. Inoltre, è terminato il lockdown per le persone non vaccinate, durato in Austria per più di due mesi.

Tuttavia, vi sono ancora alcuni importanti requisiti di ingresso da rispettare.

Indice dei contenuti

  1. Condizioni d’ingresso in Austria
  2. Esenzioni dal divieto d’ingresso in Austria
  3. Test negativo per l’ingresso nel Paese
  4. Certificati di vaccinazione e guarigione
  5. Misure di Lockdown
  6. Chiedi ai nostri Esperti
 

Condizioni d’ingresso in Austria

Vige un divieto di ingresso per i viaggiatori provenienti da un Paese menzionato nell’Allegato 1 (ovvero da un Paese a rischio variante).

Tuttavia, nessun Paese è attualmente presente in questa lista.

Secondo il Covid-19 Einreiseverordnung 2021 (Regolamento d’ingresso austriaco 2021) i viaggiatori provenienti da tutti gli altri Paesi possono entrare in Austria per qualsiasi motivo – anche per turismo – purché rispettino alcuni requisiti, tra cui:

  • test covid negativo;
  • certificati di vaccinazione;
  • guarigione;
  • ed altro ancora.
 

Eccezioni al divieto d’ingresso in Austria

Il divieto di ingresso in vigore per i viaggiatori provenienti da un’area a rischio variante esclude alcune categorie, tra cui:

  • persone che non possono vaccinarsi contro il Covid-19 per motivi di salute;
  • viaggiatori in transito in Austria che non effettuano fermate;
  • persone che fanno ingresso nel Paese come membri del personale di rappresentanze diplomatiche.
 

Test covid negativo per l’ingresso in Austria

Per poter entrare in Austria, i viaggiatori devono presentare all’ingresso (in alternativa tra loro):

  • risultato negativo di un test covid-19 di tipo PCR, effettuato entro 72 ore prima dell’ingresso nel Paese;
  • risultato negativo di un test antigenico, effettuato entro 24 ore prima dell’ingresso in Austria.
 

Certificati di vaccinazione e guarigione

In alternativa ai test negativi, i viaggiatori possono presentare un certificato di vaccinazione o uno di guarigione. In particolare:

  • I certificati di vaccinazione attestanti la somministrazione di due dosi sono validi dal 15° giorno dalla somministrazione fino ad un massimo di 270 giorni;
  • I certificati di vaccinazione attestanti la somministrazione di un vaccino monodose sono validi dal 22° giorno dalla somministrazione fino ad un massimo di 270 giorni;
  • La dose “booster” è valida fino a 270 giorni;
  • I certificati di guarigione sono validi per 180 giorni.
 

Inoltre, tra la prima e la seconda dose è necessario che siano passati almeno 14 giorni, tra la seconda e la terza almeno 90 giorni.

Misure di Lockdown

Il Governo Federale Austriaco ha recentemente stabilito nuove misure di lockdown in Austria:

  • Il lockdown per i non vaccinati non è più in vigore;
  • I ristoranti non possono operare dalle ore 24.00 alle 5:00 e per i clienti vi è l’obbligo di registrarsi;
  • Dal 12 febbraio 2022 non è più obbligatorio esibire il certificato di guarigione o di vaccinazione per accedere alle attività commerciali. Nei negozi rimarrà comunque necessario indossare una mascherina FFP2;
  • Dal 19 febbraio 2022 è possibile accedere alla ristorazione anche con il risultato negativo di un test PCR (eseguito non oltre le 48 ore precedenti) o, in alternativa tramite un test rapido (massimo 24 ore prima).

Come Studio A&P può aiutarti

Studio Arletti & Partners è specializzato nel monitorare l’andamento delle restrizioni all’estero in merito all’emergenza COVID-19. Forniamo supporto dedicato alle Aziende e lavoratori che devono viaggiare all’estero per motivi di lavoro, garantendo un supporto operativo e informativo su Paesi UE ed Extra-UE.

Per ulteriori informazioni sull’argomento, puoi contattare i nostri esperti tramite il form sottostante

Più di

0

anni d’esperienza

I nostri Team di Esperti hanno una consolidata esperienza nella gestione del distacco dei lavoratori, pratiche d’immigrazione e servizi fiscali in Italia e nel mondo.

Scelti da

0

clienti nel 2021

Richiedi supporto dedicato dai nostri Esperti

Richiedi un preventivo al form sottostante