USA: revocate le restrizioni all’ingresso a partire dal 26 gennaio

Gli Stati Uniti annunciano la rimozione del divieto di ingresso per chi proviene da Paesi Schengen, Regno Unito, Repubblica di Irlanda e Brasile.

Gli Stati Uniti annunciano la rimozione del divieto di ingresso per chi proviene da Paesi Schengen, Regno Unito, Repubblica di Irlanda e Brasile.

Con la Proclamation Presidenziale del 18 gennaio 2021, il Presidente Trump ha annunciato la revoca del divieto di ingresso negli Stati Uniti per i viaggiatori che, nei 14 giorni precedenti l’ingresso, abbiano transitato in uno dei seguenti paesi: Paesi dell’Area Schengen, Regno Unito, Repubblica di Irlanda, Brasile. La Proclamazione sostituisce quindi le misure imposte dalle precedenti Proclamationscon effetto a partire dalle ore 12:01 a.m. EST del 26 gennaio 2021. 

Al contrario, rimangono ancora in vigore le restrizioni per i viaggiatori che abbiano transitato, nei 14 giorni precedenti l’ingresso negli Stati Uniti, in uno dei seguenti paesi: Repubblica Popolare Cinese, Repubblica Islamica dell’Iran.

 

Nuovi adempimenti per l’ingresso negli Stati Uniti d’America.

Con l’ordine del 12 gennaio 2021, il Center for Disease Control and Prevention (CDC) statunitense ha inoltre stabilito che, a partire dal 26 gennaio 2021, per imbarcarsi verso gli Stati Uniti, tutti i viaggiatori provenienti da qualsiasi Paese del mondo devono presentare:

  1. Certificato medico che confermi il risultato negativo di un test per SARS-CoV-2 (test virale). Tale test deve essere fatto non prima di 3 giorni prima dell’imbarco. Oppure, in alternativa,
  2. Certificato medico che confermi la guarigione da SARS-CoV-2, a seguito di risultato positivo di un test per SARS-CoV-2 (test virale). Tale certificato dovrà essere rilasciato dalle autorità sanitarie del paese di origine, e dovrà confermare che il passeggero è autorizzato al viaggio.

Tale documentazione dovrà essere conservata dal viaggiatore e presentata in caso di ulteriori controlli da parte di funzionari del governo o altre autorità preposte.

 

Per maggiori informazioni si rimanda ai provvedimenti ufficiali:

  1. https://www.whitehouse.gov/presidential-actions/proclamation-terminating-restrictions-entry-certain-travelers-schengen-area-united-kingdom-republic-ireland-brazil/
  2. https://www.cdc.gov/quarantine/pdf/global-airline-testing-order_2021-01-2_R3-signed-encrypted-p.pdf

 

Per ulteriori chiarimenti, lo Studio Arletti&Partners rimane a disposizione. Compila il form o contattaci ai recapiti segnalati.

 

Più di

0

anni d’esperienza

I nostri Team di Esperti hanno una consolidata esperienza nella gestione del distacco dei lavoratori, pratiche d’immigrazione e servizi fiscali in Italia e nel mondo.

Scelti da

0

clienti nel 2021

Prenota una call con i nostri Esperti

Scegli data e ora che preferisci per prenotare una consulenza con i nostri Esperti. Tariffa per 30 minuti: €65,00 tutto incluso.

Richiedi un preventivo al form sottostante