Visto Italiano per Studenti

guida per richiedere il visto studente in italia
Il visto per studenti italiano consente di entrare in Italia per motivi di studio. Scoprite di seguito tutte le condizioni che devono essere soddisfatte per ottenerlo.

Il visto italiano per studenti consente di seguire periodi di studio in Italia. In questo articolo spiegheremo quali sono i requisiti per ottenere un visto per studenti, in quali casi può essere concesso, i documenti necessari per richiederlo, tutti i passaggi da seguire per ottenerlo, i costi e altre informazioni utili da conoscere prima di fare domanda.

Indice dei contenuti

  1. Che tipo di visto è il visto per studenti italiano?
  2. Come ottenere un visto per studenti italiano
  3. Requisiti per ottenere un visto per studenti italiano
  4. Il costo di un visto per studenti italiano
  5. Studiare in Italia senza IELTS
  6. Si può portare il coniuge con un visto per studenti italiano?
  7. Si può lavorare con un visto per studenti italiano?
  8. Quanto tempo ci vuole per ottenere un visto per studenti Italiano?
  9. Si possono visitare i Paesi Schengen con un visto per studenti italiano?
  10. Normativa
  11. Come possiamo aiutarti
  12. Prenota una chiamata
  13. Richiedi un preventivo

1. Che tipo di visto è il visto per studenti italiano?

Il visto per studenti consente di entrare in Italia per motivi di studio. In base alla durata del periodo di studio, è possibile richiedere un Visto di tipo C o D.

1.1. Visto C per un periodo di studio di breve durata in Italia

Il visto C è un visto di breve durata che consente di entrare in Italia per soggiorni inferiori a 90 giorni. In questo caso, all’arrivo in Italia è sufficiente compilare una dichiarazione di presenza per poter soggiornare legalmente nel Paese.

1.2. Visto D per soggiorni di studio di lunga durata in Italia

Il visto D consente di soggiornare in Italia per più di 90 giorni. Come il tipo C, questo visto è valido esclusivamente per entrare in Italia.

Tuttavia, in questo caso è necessario richiedere un permesso di soggiorno per poter soggiornare legalmente in Italia. Il permesso di soggiorno italiano deve essere richiesto una volta ottenuto il Visto per studenti ed entro 8 giorni dall’arrivo in Italia.

2. Come ottenere un visto per studenti italiano

Per ottenere un visto per studenti italiano, i richiedenti devono:

  1. Preparare tutti i documenti richiesti;
  2. Compilare il modulo di richiesta del visto per studenti;
  3. prenotare un appuntamento presso il Consolato o l’Ambasciata italiana competente nel luogo di residenza del richiedente.

Se hai bisogno di aiuto per trovare l’istituzione italiana competente, puoi cercare qui quella competente per il tuo Paese.

2.1. Elenco dei documenti per la presentazione della domanda

Di seguito è riportato l’elenco completo dei documenti necessari per richiedere il visto per studenti in Italia:

  • Modulo di richiesta del visto d’ingresso;
  • Una fotografia recente formato tessera;
  • Documento di viaggio valido con data di scadenza superiore di almeno 3 mesi a quella del visto richiesto;
  • Prova della disponibilità di un alloggio in Italia: una prenotazione alberghiera o una dichiarazione di ospitalità da parte della persona che ospita il richiedente;
  • Prova della disponibilità di mezzi di sostentamento in relazione al soggiorno in Italia, in misura non inferiore a quanto stabilito dalla Tabella A allegata alla Direttiva del Ministero dell’Interno del 1.3.2000;
  • Assicurazione sanitaria, se gli stranieri non hanno diritto ad assistenza sanitaria in Italia in base ad accordi o convenzioni in vigore con il loro paese;
  • Iscrizione o preiscrizione al corso da seguire in Italia.

 

2.2. Domanda per visti di studio per anno accademico 2022/2023

Se sei studente non-UE e hai intenzione di iscriverti ad un corso per l’anno accademico 2022/2023, dai un’occhiata alla nostra guida dedicata alle misure d’ingresso, soggiorno ed immatricolazione per l’anno accademico in arrivo.

3. Requisiti per ottenere un visto per studenti italiano

Ai sensi dell’art. 39-bis del T.U. 286/1998 e s.m.i. e dell’art. 44-bis del D.P.R. 394/1999, il visto per studio di breve o lunga durata per l’Italia è concesso agli studenti stranieri che appartengono a una delle seguenti categorie:

  1. Persone maggiorenni che intendono seguire corsi di studio superiori diversi da quelli di cui ai successivi punti 3, 4, 5 e 6, ma coerenti con la formazione pregressa di cui è dimostrata l’acquisizione nel Paese di origine;
  2. Persone maggiorenni ammesse a studiare negli istituti di istruzione secondaria superiore e nei corsi di istruzione e formazione tecnica superiore;
  3. Minori, comunque di età superiore ai 14 anni, che partecipano a programmi di scambio o a iniziative culturali;
  4. Cittadini stranieri chiamati a partecipare ad attività previste nell’ambito di programmi di assistenza e cooperazione del Governo italiano, nel quadro delle disposizioni delle leggi 49/1987, 212/1992 e 84/2001;
  5. Cittadini stranieri che intendono entrare in Italia per attività di ricerca avanzata o di alta cultura, non rientranti tra le categorie di cui all’art. 27-ter del TU 286/98 e successive modifiche e integrazioni;
  6. Soggetti maggiorenni che, in possesso dei requisiti per il rilascio di un visto italiano per studio, intendono frequentare tirocini formativi e che rientrano nella quota annuale stabilita per l’anno in corso. In questi casi, per il rilascio del visto per studio, le Regioni forniranno al cittadino straniero una specifica autorizzazione;
  7. I maggiorenni che, in possesso dei requisiti per il rilascio del visto per studio, intendono frequentare corsi di formazione professionale che rientrano nella quota annuale prevista per l’anno in corso.

4. Il costo del visto per studenti italiano

Il costo base per la richiesta di visto varia tra gli 80 e i 120 euro, a seconda di cosa hai bisogno, se di un visto Schengen nazionale o uniforme (per saperne di più, consultate il paragrafo 9 di questo articolo).

Tuttavia, se si prevede di rimanere in Italia per più di 90 giorni, è necessario considerare anche i costi per il permesso di soggiorno. I prezzi variano tra i 40 e i 100 euro per soggiorni di 3-12 mesi, 12-24 mesi o più.

Infine, i richiedenti devono considerare i costi amministrativi, che ammontano a circa 80 euro. Questi costi includono solitamente le imposte di bollo, i kit postali e le spese di emissione.

Nota bene: i costi sopra indicati si riferiscono alla domanda base di visto, e non sono comprensivi del supporto professionale di terzi. Per un preventivo dedicato al tuo caso, puoi contattarci attraverso il modulo sottostante.

5. Certificato di lingua per studiare in Italia

5.1. Studiare in Italia senza IELTS

Non è necessario un certificato di competenza linguistica come IELTS se si sono seguiti corsi in lingua inglese nella propria formazione precedente.

Gli studenti che hanno completato la loro formazione precedente presso una scuola superiore in lingua inglese o un istituto di istruzione superiore, possono soddisfare i requisiti di studio senza una certificazione linguistica.

Lo studente deve fornire una dichiarazione ufficiale o un certificato stampato su carta intestata e timbrato come prova che l’istruzione precedente si è svolta in inglese.

Se, invece, non si sono seguiti corsi in inglese durante l’istruzione precedente, in alcune università, ma non in tutte, è necessario presentare una prova di conoscenza della lingua inglese, come l’IELTS. È comunque obbligatorio sostenere un test di conoscenza della lingua inglese.

5.2. Certificato di lingua italiana per studiare in Italia

Se desideri frequentare dei corsi in Italia insegnati in lingua italiana, allora è necessario dimostrarne il livello di conoscenza. Ogni università accetta diversi tipi di certificati, ma i più frequenti sono CELI e CILS. I richiedenti devono dimostrare la loro conoscenza della lingua italiana. Coloro che dimostrano il livello di lingua, in alcuni casi potrebbero non dover sostenere i test di verifica preliminari per poter essere ammessi. La presenza o meno dei test di verifica linguistica è a discrezione delle singole università.

6. Si può portare il coniuge con un visto per studenti italiano?

Anche chi è in possesso di un visto per studenti in Italia può richiedere il visto per familiari al seguito. I visti per familiari al seguito consentono ai cittadini extracomunitari di entrare in Italia accompagnati dai loro familiari.

Qui potete trovare la nostra guida per ottenere un VISTO per ricongiungimento familiare.

7. Posso lavorare con un visto per studenti italiano?

È possibile lavorare per un massimo di 20 ore alla settimana. Complessivamente, è previsto un limite di 1040 ore lavorative nell’arco di 52 settimane.

8. Quanto tempo ci vuole per ottenere un visto per studenti in Italia?

Secondo la legge italiana, il tempo di elaborazione della domanda di visto può richiedere fino a 90 giorni, a seconda della nazionalità del richiedente.

9. È possibile visitare i Paesi Schengen con un visto per studenti italiano?

Sì, è possibile visitare i Paesi Schengen con uno di questi due tipi di visto:

  • Il Visto Schengen Uniforme consente l’accesso all’Italia o agli altri Paesi Schengen per un soggiorno non superiore a 90 giorni nell’arco di sei mesi. Naturalmente, può essere rilasciato sia da una rappresentanza italiana sia da una rappresentanza diplomatica di un altro Paese Schengen.
  • Il Visto Nazionale, invece, consente l’accesso per un soggiorno di oltre 90 giorni nel territorio italiano, quindi è un visto di lunga durata. Consente inoltre la libera circolazione nel territorio degli altri Paesi membri per non più di 90 giorni nell’arco di sei mesi.

10. Normativa

Normativa Nazionale di 1° Livello

Direttive:

Decreti:

Leggi:

Come possiamo aiutarvi

Studio A&P può aiutarti a richiedere un visto o un permesso di soggiorno. Possiamo svolgere l’intero processo online, supportandoti durante l’intera procedura.

Passi semplici e veloci per ottenere un visto italiano:

  1. Contattaci prima di arrivare in Italia;
  2. Analizzeremo il tuo caso specifico;
  3. Riceverai una consulenza ad hoc su adempimenti, tempi e costi della procedura;
  4. Riceverai un supporto completo nella preparazione e nella presentazione di tutti i documenti necessari;
  5. Ti informeremo sugli adempimenti obbligatori da completare all’ arrivo in Italia.
 

Non sai da dove cominciare? Dai un’occhiata alla nostra lista completa di visti italiani per trovare quello più adatto a te.

Compila il modulo sottostante per ottenere un preventivo dai nostri Esperti o prenota direttamente una chiamata per ricevere una consulenza dedicata con A&P.

Più di

0

anni d’esperienza

I nostri Team di Esperti hanno una consolidata esperienza nella gestione del distacco dei lavoratori, pratiche d’immigrazione e servizi fiscali in Italia e nel mondo.

Scelti da

0

clienti nel 2021

Prenota una call con i nostri Esperti

Scegli data e ora che preferisci per prenotare una consulenza con i nostri Esperti.

Richiedi un preventivo al form sottostante