Supporto da A&P

La Cittadinanza italiana per discendenza

Questa tipologia di cittadinanza ti permette di richiedere la cittadinanza italiana se hai avi italiani.

Indice dei Contenuti

Italy Covid

Operiamo in
Italia e nel mondo

Siamo
Relocation Experts

Qualità
ISO 9001

La cittadinanza italiana per discendenza è una delle categorie della cittadinanza italiana per stranieri. Anche conosciuta come cittadinanza italiana per via ereditaria, questa tipologia di cittadinanza si basa sul principio dello Iure Sanguinis. Si riferisce a tutti quei soggetti nati da genitori, nonni, o bisnonni italiani. Tutti questi soggetti possono richiedere la cittadinanza italiana e diventare cittadini italiani per discendenza.

Ottenendo la cittadinanza italiana, si acquisiscono gli stessi diritti e benefici di un nazionale italiano.

Se stai cercando un’introduzione più ampia, dai un’occhiata alla nostra guida sulla cittadinanza italiana e scopri di più su altri tipi di cittadinanza per cui potresti essere idoneo.

Chi è cittadino per diritto di discendenza?

I bambini sotto i 18 anni sono automaticamente cittadini italiani se uno dei genitori è italiano.

Un altro requisito è che il certificato di nascita sia stato registrato presso le autorità italiane.

Come si trasmette la cittadinanza?

Conosciuta anche come cittadinanza per via ereditaria, la cittadinanza italiana per discendenza viene concessa dopo la verifica della stirpe del richiedente con il primo avo emigrato all’estero.

La cittadinanza italiana è infatti trasmessa al bambino dall’ascendente italiano – in concatenazione e senza limiti di generazione – ma con alcune limitazioni sulla cittadinanza italiana per discendenza materna.

Come risaputo, nel caso della discendenza materna, i figli di madre italiana (con il padre di cittadinanza straniera) sono legittimate al riconoscimento della cittadinanza italiana solo se:

  • Sono nati dopo il 1° gennaio 1948, oppure
  • Sono nati prima della suddetta data ma il padre, e discendenti, sono sconosciuti (Art. 1 paragrafo 2 della legge 555/1912 e Art.7 del Codice civile del 1865).

Una data chiave per capire se è possibile ottenere la cittadinanza italiana per discendenza è il 17 Marzo 1861, data in cui l’Italia divenne una nazione. Se il più anziano dei tuoi genitori era vivo dopo questa data, ha diritto ad inoltrare richiesta di cittadinanza italiana per diritto di sangue.

Casi particolari in cui è possibile richiedere la cittadinanza italiana per discendenza

Gli stranieri (o apolidi), che hanno il padre o la madre o un avo diretto di secondo grado di cittadinanza italiana dalla nascita, diventano cittadini italiani se:

  • Esercitano il servizio militare per lo Stato italiano dichiarando in anticipo la loro volontà ad acquisire la cittadinanza italiana;
  • Ricoprono un impiego pubblico per lo Stato, anche all’estero, dichiarando l’intenzione di acquisire la cittadinanza italiana;
  • Dopo aver raggiunto la maggiore età, risiedono legalmente da almeno due anni nel territorio della Repubblica e dichiarano, entro un anno dal raggiungimento, di voler acquisire la cittadinanza italiana.

Cittadinanza italiana per discendenza: documenti e tempistiche

La cittadinanza italiana viene solitamente rilasciata entro 6 mesi dal momento della richiesta. La durata può cambiare a seconda del caso specifico.

Al fine di supportare la richiesta di cittadinanza per discendenza, i richiedenti devono provare il legame con i loro avi italiani.

Per far ciò, le autorità richiedono solitamente:

  • Certificato di nascita;
  • Certificato di matrimonio;
  • Documenti che provino la cittadinanza italiana (ad es. un vecchio passaporto);
  • Prova della residenza registrata in Italia del richiedente.

Affinché il richiedente possa presentare domanda di cittadinanza per discendenza, gli avi non devono aver mai rinunciato alla propria cittadinanza italiana.

Le autorità italiane solitamente rilasciano la cittadinanza italiana entro 6 mesi dalla data di presentazione della domanda.

Tuttavia, le tempistiche potrebbero variare in base ai casi specifici.

Puoi ottenere la cittadinanza italiana attraverso un test del DNA?

No, non è possibile ottenere il riconoscimento della cittadinanza italiana per discendenza attraverso un test del DNA.

Come ottenere la cittadinanza italiana per discendenza

Se stai cercando di richiedere la cittadinanza italiana per discendenza, devi farlo presso il registro civile del comune italiano in cui hai intenzione di risiedere o spostare la residenza italiana.

Nel caso di residenza all’estero, la domanda deve essere presentata presso l’autorità diplomatico – consolare italiana di riferimento.

Se stai cercando supporto per richiedere la cittadinanza italiana, dai un’occhiata alla nostra pagina dedicata ai servizi offerti da Studio A&P per richiedere la cittadinanza per discendenza.

Per sapere di più sugli altri tipi di cittadinanza italiana disponibili, leggi i nostri articoli su:

Ottieni un preventivo gratuito

Riferimenti Normativi

Legge No. 91 del 5 febbraio 1992

Fonte

Altri tipi di cittadinanza italiana

Non perderti gli ultimi aggiornamenti

Ricevi aggiornamenti gratuiti dai nostri Esperti su immigrazione, diritto del lavoro, tassazione e altro ancora.