Supporto da A&P

Nuove disposizioni in merito alla conversione delle patenti di guida rilasciate in UK

Nuove disposizioni in merito alla conversione delle patenti di guida rilasciate nel Regno Unito e in Irlanda del Nord.

Indice dei Contenuti

Italy Covid

Operiamo in
Italia e nel mondo

Siamo
Relocation Experts

Qualità
ISO 9001

Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti risponde ai numerosi quesiti rilasciati dagli Uffici della Motorizzazione in merito alla possibilità o meno di riconoscere le patenti di guida rilasciate dal Regno Unito ai fini della conversione a seguito della Brexit.

Il 31 dicembre 2020 è terminato il periodo di transizione durante il quale è stato possibile continuare ad applicare la normativa comunitaria vigente nei confronti delle patenti britanniche.

Dal 1 gennaio 2021, però, alle suddette patenti si dovranno applicare le disposizione previste per patenti extracomunitarie. Non sarà quindi più possibile accettare domande di conversione, fatta eccezione per le istanze presente entro il 31/12/2020.

Il Ministero informa, inoltre, che sono già in corso le trattative con le autorità britanniche per poter ripristinare, ai fini della conversione, il riconoscimento reciproco delle patenti di guida tra Italia e Regno Unito.

Aggiornamento: l’Accordo tra Italia e Regno Unito sul riconoscimento delle patenti di guida è stato ratificato.

Riferimenti Normativi

NA

NA

Ottieni un preventivo gratuito