• Servizi Bonus
  • Servizi Fiscali

Superbonus 110: proprietario con più unità immobiliari

Edificio composto da due unità immobiliari di cui rispettivamente la piena proprietà e la nuda proprietà appartengono ad un unico soggetto

Edificio composto da due unità immobiliari di cui rispettivamente la piena proprietà e la nuda proprietà appartengono ad un unico soggetto (Articolo 119 del Dl 19 maggio 2020, n. 34)

Nel caso di proprietario di due distinte unità immobiliari (ad uso abitazione) facenti parte di un unico edificio, una con diritto di piena proprietà e l’altra a titolo di nuda proprietà (con usufrutto a favore del padre), questi potrebbe fruire della detrazione di cui all”articolo 119 del decreto legge 19 maggio 2020, n. 34 (cd. Superbonus) e dell’opzione per la cessione del credito di imposta ai sensi dell’articolo 121 del medesimo decreto.

L’Agenzia delle Entrate risponde precisando che l’agevolazione spetta anche se gli interventi sono realizzati su edifici non in condominio in quanto composti da più unità immobiliari (da 2 fino ad un massimo di 4) di un unico proprietario o comproprietari. Nel caso di specie, l’edificio è composto da due unità immobiliari di cui il soggetto è titolare, rispettivamente, della piena proprietà e della nuda proprietà.

Pertanto, potrà accedere, nel rispetto di ogni altra condizione richiesta dalla normativa e ferma restando l’effettuazione di ogni adempimento richiesto alla agevolazione in esame e optare eventualmente per la cessione del credito corrispondente alla detrazione spettante, ad istituti di credito e altri intermediari finanziari.

Risposta ad Interpello n. 58 del 27/01/2021

Prenota una call con i nostri Esperti

Scegli data e ora che preferisci per prenotare una consulenza con i nostri Esperti.