• Servizi Bonus
  • Servizi Fiscali

Superbonus: Organizzazioni non lucrative di utilità sociale (ONLUS), organizzazioni di volontariato (OdV).

Detrazioni maggiorate del Superbonus per ONLUS e OdV: la risposta dell'Agenzia delle Entrate alle associazioni di promozione sociale.

Detrazioni maggiorate del Superbonus per ONLUS e OdV: la risposta dell’Agenzia delle Entrate.

Un’associazione di promozione sociale vuole accedere alle detrazioni maggiorate del 110%, per lavori che oggettivamente rientrano nella casistica soggetta al Superbonus su immobili non abitativi a disposizione della stessa associazione, utilizzati a fini istituzionali. L’Agenzia delle Entrate chiarisce l’accesso al Superbonus per ONLUS e OdV.

Superbonus per ONLUS e OdV: il caso

Con la risposta n. 206 del 25 marzo 2021, l’Agenzia delle Entrate ha chiarito i dubbi di un’associazione di promozione sociale, intenzionata a effettuare lavori antisismici e di efficientamento energetico su immobili non abitativi (rientranti nelle categorie catastali D/6 e D/8) utilizzati a fini istituzionali dall’associazione stessa.

La precisazione dell’Agenzia delle Entrate

L’Agenzia delle entrate ricorda come, con la circolare n. 30/2020, è già stato precisato che il Superbonus si applica anche agli interventi effettuati dalle organizzazioni non lucrative di utilità sociale (Onlus), dalle organizzazioni di volontariato (Odv) e dalle associazioni di promozione sociale (Aps) iscritte nei registri nazionali, regionali e delle provincie autonome di Trento e Bolzano.

Per queste tre categorie di beneficiari, sottolinea l’Agenzia, la normativa non prevede alcuna limitazione in merito alla tipologia di immobili, consentendo quindi di accedere al Superbonus per tutti gli interventi agevolabili, indipendentemente dalla categoria catastale e dalla destinazione dell’immobile.

Conclusione: la conferma dell’Agenzia

In conclusione, l’Agenzia conferma che all’associazione di promozione sociale non è precluso l’accesso al Superbonus per gli interventi sugli immobili di categoria D/6 e D/8, naturalmente in presenza dei requisiti previsti dalla normativa e ferma restando la necessità che gli interventi ammessi al 110% siano effettuati sull’intero edificio o sulle singole unità immobiliari.

Risposta n. 206 del 26/03/2021

Per maggiori informazioni, Studio Arletti & Partners resta a disposizione.

Prenota una call con i nostri Esperti

Scegli data e ora che preferisci per prenotare una consulenza con i nostri Esperti.