Bando Digital Export – Anno 2022 – Regione Emilia Romagna

presentare domanda per il bando digital export emilia romagna

A partire dal 10 febbraio sarà possibile presentare domanda per il bando digital export 2022, per accedere ai contributi messi a disposizione delle imprese per rafforzare l’operatività a livello internazionale. Scopriamo a chi è destinato il bando, le spese ammissibili, contributi messi a disposizione e le scadenze da rispettare.

 

Obiettivo del Bando

Rafforzare la capacità delle imprese di operare sui mercati internazionali, assistendole nell’individuazione di nuove opportunità di business nei mercati già serviti e nella ricerca di nuovi mercati di sbocco, contribuendo così a incrementare la competitività del sistema produttivo regionale.

Destinatari del Bando

Imprese di micro, piccola e media dimensione con sede legale o unità operativa nella Regione Emilia-Romagna, con fatturato risultante da ultimo bilancio depositato in Camera di Commercio pari o superiore a 500.000,00 €.

Sono escluse le società strumentali controllate direttamente o indirettamente da Pubbliche Amministrazioni o altri soggetti pubblici e imprese richiedenti non in regola con il pagamento del diritto annuale/contributi del personale dipendente (DURC)

Oggetto

Il bando supporta:

  1. Progetti partecipazione a eventi promozionali o B2B fisici o virtuali realizzati da organizzatori internazionali, purché di livello internazionale;
  2. Fiere e Convegni: partecipazione a fiere all’estero o in Italia (in quest’ultimo caso solo a fiere con qualifica “internazionale”) di natura fisica o virtuale;
  3. Business On Line: avvio e sviluppo della gestione business on line attraverso un corretto posizionamento sulle piattaforme (inclusa traduzione e/o realizzazione in lingua straniera dei contenuti del sito web aziendale);
  4. Marketing digitale: realizzazione di attività di promozione attraverso uno o più canali digitali, posizionamento sui motori di ricerca, vetrine digitali, social media marketing ecc.

 

Le attività dovranno essere realizzate in lingua straniera.

Le Spese che rientrano nel Bando Digital Export

  • Servizi di consulenza relativi a uno o più ambiti di attività a sostegno del commercio internazionale;
  • La partecipazione a convegni specialistici internazionali e a fiere a carattere internazionale in qualità di espositori in presenza o virtuali: Nel caso di fiere in presenza saranno ammessi i seguenti costi: affitto spazi, allestimento (incluse le spese di progettazione degli stand), gestione spazi, trasporto merci in esposizione e assicurazione delle stesse, ingaggio di hostess/interpreti. Nel caso di fiere virtuali saranno ammessi i seguenti costi: iscrizione alla fiera e ai relativi servizi, consulenze in campo digital, hosting, sviluppo piattaforme per la virtualizzazione, produzione di contenuti digitali, accordi onerosi con media partners, spese di spedizione dei campionari;
  • Campagne di promozione tramite google ads e social network; ottimizzazione del sito web; iscrizione /abbonamento ad un portale dedicato al settore di riferimento, specializzato in diffusione e pubblicità; promozione e/o sponsorizzazione in lingua straniera durante un evento.

 

Il costo minimo del progetto in fase di presentazione della domanda di finanziamento dovrà essere di 5.000,00 euro, al netto delle eventuali riduzioni risultanti a seguito dell’esclusione di eventuali voci di spesa valutate come inammissibili dalla Regione.

Sono escluse le seguenti spese: viaggi, vitto e alloggio del personale dell’impresa per trasferte in Italia o all’estero. Le spese documentate dovranno essere sostenute a partire dal 01/01/2022 e fino 31/12/2022, fatturate a partire dal 01/01/2022 ed entro il 31/12/2022 e pagate entro la data di presentazione della rendicontazione di progetto, fissata al 31/01/2023.

Contributo del Bando

Sarà concesso a fondo perduto nella misura massima del 50% delle spese ammissibili. Il contributo regionale non potrà comunque superare il valore di € 15.000. Le risorse stanziate ammontano complessivamente a € 2.146.339,01.

Presentare la domanda per il Bando Digital Export

A pena di esclusione, le richieste di contributo devono essere trasmesse esclusivamente in modalità telematica, attraverso lo sportello on line “Contributi alle imprese” di Infocamere dalle ore 9:00 del 10/02/2022 alle ore 14:00 del 01/03/2022. La domanda dovrà essere firmata, pena la non ammissibilità della stessa, con firma digitale.
Il nostro Studio può supportarvi nella predisposizione ed invio della domanda.

Chiedi ai nostri Esperti

Per ulteriori informazioni, Studio Arletti & Partners resta a disposizione: contatta i nostri esperti o compila il form sottostante. Riceverai una risposta entro 2 giorni lavorativi.

Più di

0

anni d’esperienza

I nostri Team di Esperti hanno una consolidata esperienza nella gestione del distacco dei lavoratori, pratiche d’immigrazione e servizi fiscali in Italia e nel mondo.

Scelti da

0

clienti nel 2021

Prenota una call con i nostri Esperti

Scegli data e ora che preferisci per prenotare una consulenza con i nostri Esperti.

Richiedi un preventivo al form sottostante