Francia: controlli alle frontiere per i lavoratori distaccati

È stata resa nota la circolare n°  6171/SG, firmata dal Primo Ministro Francese Edouard PHILIPPE, in merito alle condizioni applicabili per i controlli alla frontiera dei lavoratori distaccati dell’UE.

In particolare, il distacco di lavoratori UE è consentito alle seguenti condizioni:

  • Il carattere non prorogabile dell’intervento dev’essere comprovato da documenti giustificativi (contratto di prestazione/commessa ordine)
  • Il lavoratore dovrà essere in possesso dell’apposita attestazione di viaggio internazionale improrogabile, di una dichiarazione sull’onore in cui si attesta di non presentare sintomi da Covid-19 e della dichiarazione di distacco (obbligatoria in ogni caso).

In termini di misure sanitarie, data la situazione epidemiologica comune a tutti gli Stati Europei e dato il coordinamento per la gestione della crisi, non è richiesta la quarantena per le persone proveniente dallo spazio europeo che entrano in territorio francese. Tuttavia, la Francia ha anche deciso di applicare il principio di reciprocità a partire dal 25.05.2020, ovvero:

  • per i cittadini provenienti da Stati Europei le cui autorità sanitarie hanno disposto una misura di quarantena per chi fa ingresso nel loro territorio, la Francia ha disposto una misura di quarantena volontaria, per reciprocità. Ad esempio: poiché la Spagna ha disposto la quarantena per chi arriva in Spagna tramite via aerea, allo stesso modo i cittadini provenienti dalla Spagna (qualsiasi sia la loro nazionalità) che arrivano in Francia tramite volo aereo, saranno invitati a effettuare una quarantena volontaria di 14 giorni.

Si specifica inoltre che per i lavoratori distaccati le eventuali misure sanitarie dovranno essere applicate nel paese d’origine. Al momento in Italia è previsto l’isolamento fiduciario per chi fa ingresso nel Paese per più di 5 giorni; dal 3 giugno sarà invece permesso ai cittadini UE entrare in territorio italiano senza sottoporsi alla quarantena. Pertanto, secondo il principio di reciprocità, saranno considerate queste condizioni per l’ingresso di lavoratori distaccati dall’Italia in Francia.

Più di

0

anni d’esperienza

I nostri Team di Esperti hanno una consolidata esperienza nella gestione del distacco dei lavoratori, pratiche d’immigrazione e servizi fiscali in Italia e nel mondo.

Scelti da

0

clienti nel 2021

Prenota una call con i nostri Esperti

Scegli data e ora che preferisci per prenotare una consulenza con i nostri Esperti.

Richiedi un preventivo al form sottostante