Successo per il Webinar in collaborazione con Federmacchine, oltre 200 i partecipanti

Grande successo per il Webinar in collaborazione con Federmacchine: oltre 200 partecipanti per condividere le ultime novità sulla gestione delle trasferte dei lavoratori all’estero.

Si è tenuto stamattina, venerdì 18 marzo, il Webinar di aggiornamento in collaborazione con Federmacchine: Studio Arletti & Partners ha partecipato in qualità di relatore per illustrare le ultime novità in merito alla gestione delle trasferte dei lavoratori all’estero.

Indice dei contenuti

  1. A&P crea il Risk Assessment
  2. La nuova direttiva 2019/1152/EU
  3. Le ultime normative anti-covid
  4. Rimborso IVA per trasferte all’estero
  5. Chiedi ai nostri Esperti

 

Eventi di crisi nell’Est Europa: A&P crea il “Risk Assessment” per trasferte nei Paesi a rischio

L’emergenza da Covid-19 ha costretto le aziende a riorganizzare la gestione delle trasferte lavorative per allinearsi alle linee guida sanitarie internazionali. Tuttavia, alla luce degli avvenimenti relativi alla crisi nell’Est, è necessario che le aziende siano consapevoli di una serie di altre dinamiche che possono rendere una trasferta lavorativa particolarmente delicata e a rischio.

Studio Arletti & Partners ha quindi elaborato il Risk Assessment, un nuovo servizio che supporta le aziende nell’organizzazione delle trasferte di lavoro all’estero, secondo vari livelli di rischio in base ai Paesi di destinazione.

In questi termini, per ridurre al minimo i rischi per i dipendenti e la responsabilità penale per i vertici aziendali, è importante per l’azienda dotarsi di un modello speciale per le trasferte all’estero, ai sensi del decreto legislativo 231 del 2021.

Studio A&P può aiutarvi nell’acquisizione di tale modello con il supporto dei migliori esperti legali, anche loro presenti al Webinar di stamattina: l’Avv. Enrico Fontana, esperto in Diritto Penale, e dell’Avv. Antonio Tazzioli, Dottore Commercialista e Revisore Contabile.

Restrizioni di viaggio da e per l’Italia: cosa è cambiato

Tra gli argomenti più discussi, gli ultimi aggiornamenti riguardanti le normative anti-covid: ricordiamo infatti che, proprio a partire da marzo 2022, sono state semplificate le regole per l’ingresso in Italia, rimuovendo l’obbligo di quarantena all’arrivo in Italia per coloro che rientrano dall’estero.

Non è più attiva la classificazione delle Liste Paesi, che stabilivano diversi adempimenti in base al Paese di provenienza.

La nuova direttiva 2019/1152 che regola le trasferte dei lavoratori in Europa

La nuova direttiva 2019/1152/EU introduce sostanziali cambiamenti nella gestione delle trasferte dei lavoratori in Europa. Le novità introdotte entreranno in vigore a luglio 2022, termine entro il quale le aziende dovranno allinearsi alle nuove disposizioni. La direttiva riguarda principalmente la gestione di cantieri di oltre 4 settimane.

Rimborso IVA per le trasferte all’estero

Un altro argomento di particolare interesse e non molto conosciuto: sapevi di poter recuperare l’IVA sostenuta per le trasferte all’estero? Studio A&P offre supporto completo nel recupero per spese di viaggio, alloggio e ristorazione.


 

Chiedi ai nostri Esperti

Studio Arletti & Partners resta a disposizione per ulteriori informazioni. Compila il form sottostante per metterti in contatto con i nostri Esperti. Ti risponderemo entro 2 giorni lavorativi.