Rimborso IVA per trasferte all’estero: Webinar in collaborazione con ACIMAC, UCIMA e AMAPLAST

come richiedere il rimborso iva per trasferte di lavoro all'estero
A&P ha tenuto un webinar in collaborazione con ACIMAC, UCIMA e AMAPLAST dedicato al Diritto al rimborso IVA per spese sostenute nell’ambito di trasferte estere.

Giovedì 31 marzo 2022 si è tenuto il webinar in collaborazione con ACIMAC, UCIMA e AMAPLAST dedicato interamente al Diritto al rimborso IVA per spese sostenute nell’ambito di trasferte estere. Al Webinar hanno partecipato un centinaio di aziende appartenenti alle associazioni di categoria ACIMAC UCIMA E AMAPLAST. Numerose le domande da parte dei presenti, vertenti principalmente sulla corretta tenuta della contabilità per le trasferte all’estero e sulle normative IVA dei diversi paesi europei.

Indice dei contenuti

  1. La Direttiva 2008/9 che regola il rimborso IVA
  2. Gli argomenti del Webinar
  3. Chi può farne richiesta
  4. Normativa
  5. Come possiamo aiutarti
  6. Chiedi una call gratuita
  7. Chiedi ai nostri Esperti

 

1. La Direttiva 2008/9 che rebola il rimborso IVA per trasferte all’estero

Il procedimento di rimborso IVA è disciplinato dalla Direttiva 2008/9 CE, la quale stabilisce che:

i soggetti passivi stabiliti nel territorio dello Stato che hanno assolto l’Iva in un altro Stato membro, in relazione a beni e servizi ivi acquistati o importati, possono chiederne il rimborso a detto Stato membro presentando un’istanza all’Agenzia delle Entrate da presentare per ciascun periodo di imposta.

2. Gli argomenti trattati durante il Webinar

Gli argomenti trattati al webinar del 31 marzo sono stati:

  • I presupposti di legge per usufruire del rimborso IVA spese trasferte all’estero;
  • Analisi della situazione del rimborso IVA spese di trasferta nei principali Paesi Europei: Francia, Spagna, Germania, UK, ecc
  • Simulazione dei possibili benefici e risparmi per le aziende;
  • La procedura per richiedere il rimborso;
  • Presentazione servizio per le aziende.

3. Chi può farne richiesta

Quello sviluppato dallo Studio Arletti & Partners è un servizio rivolto alle aziende italiane operanti a livello internazionale che effettuano un alto numero di trasferte all’interno dell’Unione Europea, e non solo. In particolare, il servizio proposto alle aziende aderenti si pone come obiettivo il recupero dell’IVA per le spese di alberghi, ristoranti e noleggio auto durante le trasferte all’estero.

Riferimenti Normativi:

Normativa Europea:

Come Studio A&P può aiutarti

Il nostro team di fiscalità internazionale ha approfondito le legislazioni IVA di vari paesi membri dell’Unione Europea e oltre, al fine di poter assistere al meglio le aziende nel rimborso IVA estero. Il nostro team si occuperà di raccogliere la documentazione necessaria alla presentazione della richiesta di rimborso, da inviare direttamente all’Agenzia delle Entrate italiana, nel rispetto delle modalità e dei termini previsti dalla normativa europea.

Una volta ricevuta la richiesta di rimborso dall’Agenzia delle Entrate, lo Stato membro di rimborso avrà un massimo di 4 mesi per effettuare l’accredito dell’IVA direttamente sul conto bancario indicato nella richiesta.

Più di

0

anni d’esperienza

I nostri Team di Esperti hanno una consolidata esperienza nella gestione del distacco dei lavoratori, pratiche d’immigrazione e servizi fiscali in Italia e nel mondo.

Scelti da

0

clienti nel 2021

Prenota una call con i nostri Esperti

Scegli data e ora che preferisci per prenotare una consulenza con i nostri Esperti.

Richiedi un preventivo tramite il form sottostante